SOFIA

Uno strumento efficace che permette l'imaging supplementare delle pazienti con tessuto mammario denso

SOFIA offre una procedura di scansione totalmente automatica che garantisce la rapida acquisizione dell'immagine della mammella premendo un solo pulsante. Gli esami mammari bilaterali delle pazienti possono essere programmati ogni 10 minuti. Questo processo automatico non richiede l'interazione dell'operatore durante la procedura di scansione, garantendo riproducibilità ed efficienza. Per la posizione prona del seno e la ricostruzione tomografica delle immagini, i set di dati SOFIA™ possono essere confrontati sullo stesso piano e nello stesso orientamento di quelli acquisiti con altre modalità tomografiche quali DBT e MRI

Facilità d'uso
l'interfaccia utente touch-screen di SOFIA offre agli operatori menu intuitivi costituiti da icone per un facile utilizzo. Il menu Pre-Scan consente all'operatore di effettuare una rapida scansione di revisione a 360° per verificare l'ottimizzazione dei relativi parametri (profondità, zone focali, DR, TGC). Il menu Scansione Automatica consente all'operatore, una volta selezionata l'icona Avvio, di effettuare una scansione mammaria completamente automatica senza interazione da parte dell'utente. Le immagini vengono automaticamente acquisite e memorizzate per la post-elaborazione. Il menu Scansione Manuale consente all'operatore di avanzare o indietreggiare la posizione del trasduttore. La posizione della sonda è mappata e visualizzata geograficamente per consentire il feedback immediato dell'utente. Questa opzione consente all'operatore di eseguire procedure ecografiche aggiuntive come Doppler ed esami di elastografia

Revisione 
SOFIA™ offre ai radiologi un insieme di dati tomografici della mammella all'avanguardia, che possono essere presentati in 2D, 3D e MPR per una migliore caratterizzazione delle strutture anatomiche anomale. Grazie alla natura tomografica dei dati acquisiti, SOFIA™ è uno strumento unico, in aggiunta alla mammografia per le pazienti con tessuto mammario denso, per l'identificazione di stati patologici multi-focali e bilaterali, la diagnosi di masse mammarie palpabili, la valutazione delle protesi mammarie e l'imaging mammario di pazienti per cui la mammografia è controindicata. Un intero esame mammario bilaterale può essere letto in meno di un minuto per seno.

Esperienza della paziente 
la paziente viene scansionata in posizione prona. Il tavolo SOFIA può essere abbassato per facilitare l'accesso della paziente o sollevato per rendere più confortevoli le procedure interventistiche. Inoltre, la posizione prona garantisce alla paziente un più elevato livello di privacy. Il tavolo SOFIA, con la sua costruzione in memory foam multi-strato, offre alla paziente una comoda esperienza durante la rapida procedura di scansione, consentendo l'imaging mammario senza radiazioni ionizzanti, compressione o iniezione di mezzo di contrasto

Foto del prodotto